Il Solstizio degli Dei

La grande congiunzione di Giove e Saturno fra Scienza, Storia e Arte, raccontata dagli astronomi del Planetario di Roma in tre incontri in diretta web nei giorni 20 e 27 dicembre e 5 gennaio. Al solstizio d’inverno, il 21 dicembre, si ripeterà in cielo un evento atteso da vent’anni: la congiunzione fra Giove e Saturno. I due pianeti saranno vicinissimi e ben visibili a occhio nudo: un’occasione imperdibile per soffermarsi ad ammirare il fenomeno. 

Il Solstizio degli Dei

Per l’occasione, gli astronomi del Planetario di Roma Capitale invitano tutti a seguire la congiunzione dei due pianeti con l’evento “Il Solstizio degli Dei”, da seguire in diretta streaming sulla pagina Facebook in tre appuntamenti nei giorni 20 e 27 dicembre e 5 gennaio, sempre alle ore 16.

L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

Nel corso delle dirette streaming, gli astronomi del Planetario di Roma Capitale (Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi) intervengono per ricostruire la dinamica di questo ricorrente fenomeno celeste e guideranno il pubblico all’osservazione dell’evento sia a occhio nudo che con il telescopio e a scoprire la sorprendente varietà di significati che queste rare congiunzioni astrali hanno assunto nel corso della storia.

Ampio spazio è dedicato agli approfondimenti sulla natura fisica dei due pianeti protagonisti, alla loro esplorazione attraverso le missioni spaziali e al ricchissimo risvolto mitico e culturale che contorna le loro congiunzioni celesti fin dall’antichità, attingendo anche alle connessioni con alcuni luoghi di Roma e alle collezioni dei Musei in Comune.  

Nel corso dei secoli e dei millenni, per via dell’associazione alle divinità planetarie, le congiunzioni di Giove e Saturno hanno rivestito un interesse tale da catalizzare l’interesse degli studiosi del cielo - coinvolgendo nomi illustri come Keplero – fino a scatenare crisi millenaristiche e ispirare interpretazioni sull’avvento di nuove epoche della storia.

I tre incontri de “Il Solstizio degli Dei” indaganosulle numerose storie racchiuse nella secolare sequenza delle congiunzioni, associate ad eventi significativi delle vicende umane quali rivoluzioni e pandemie, sui risvolti artistici e letterari, per poi proiettarsi al futuro, con lo studio degli ambienti abitabili di due lune di quei mondi, Europa ed Enceladus. A coronare il percorso culturale fra le storie delle congiunzioni e i loro riflessi sulla storia umana, è la pagina dedicata all’identità della “stella di Betlemme”, nell’incontro del 5 gennaio.

Con i tre appuntamenti de “Il Solstizio degli Dei” il Planetario di Roma Capitale inaugura una nuova modalità di attività di divulgazione e di rapporto con il pubblico, presentandosi in diretta streaming. Nel corso degli incontri naturalmente sarà centrale l’osservazione dei pianeti in congiunzione, attraverso strumenti appositamente allestiti e ci sarà spazio per le domande dei partecipanti.

In caso di maltempo gli incontri si terranno ugualmente, con la sola esclusione delle osservazioni in tempo reale.

 

IL SOLSTIZIO DEGLI DEI -  I APPUNTAMENTO - 21 Dicembre

 

IL SOLSTIZIO DEGLI DEI -  II APPUNTAMENTO - 27 Dicembre
Secondo appuntamento alla scoperta di tutti i risvolti scientifici culturali e della nostra tradizione legati alla congiunzione fra Giove e Saturno.

 

IL SOLSTIZIO DEGLI DEI -  III APPUNTAMENTO - 5 gennaio 2021 (disponibile dalle ore 16.00)
Alla scoperta di come le congiunzioni planetarie siano strettamente legate alle festività natalizie andando a visitare insieme un luogo speciale della città

Documenti